Si può ottenere la garanzia Ismea per acquisto di macchinari agricoli?

Le aziende agricole possono ottenere garanzia a prima richiesta, o comunemente chiamata Fidejussone per un massimo del 50% del finanziamento per acquisti di macchinari Agricoli.
La garanzia si può chiedere quando si richiede un finanziamento chirografario di una durata superiore ai 60 mesi, oppure quando la richiesta del finanziamento risulta essere debole.

Il costo della commissione non è eccessivo se si considera che in caso di delibera positiva della Fidejussone, la banca applica un tasso di interesse minore perché controgarantita dal ministero dell’Agricoltura.

Come sempre per sfruttare al meglio le soluzioni finanziarie più convenienti per acquisto macchinari è importante rivolgersi a professionisti e istituti bancari con provata esperienza nelle richieste garanzie Ismea.

Dove si svolge l’asta Ritchie Bros e chi può partecipare?

La sede si trova a Caorso in provincia di Piacenza e durante l’asta tutti possono partecipare.
E’ necessario iscriversi e versare una cauzione pari a circa 30% del valore che si vuole acquistare, nel caso non si acquisti niente la cauzione viene restituita in giornata; per poter vendere bisogna invece contattare la sede e fissare un appuntamento con i responsabili commerciali.

Molti si domandano se è conveniente, sicuramente è un modo veloce per acquistare un macchinario al reale valore commerciale del momento, i macchinari si possono visionare e testare nei due giorni antecedenti all’asta.

Tutti gli acquisti fatti all’asta si possono finanziare previo appuntamento con un incaricato del credito tramite pre-delibera, successivamente in caso di aggiudicazione dell’acquisto si procede con il contratto, nel caso della non aggiudicazione la pre-delibera può essere chiusa o rinnovata per l’asta successiva.

Cosa si vende all’asta Ritchie Bros?

Durante le aste della Ritchie Bros in Italia si vendono macchinari nuovi e usati del comparto movimento terra, trasporti, edilizia, cantieristica, agricoltura, giardinaggio, auto e attrezzature da officina.

E’ possibile acquistare i macchinari agricoli con il Contributo Sabatini?

La legge Sabatini prevede un contributo in conto interessi per tutti gli acquisti di macchinari, impianti e attrezzature anche agricole purché nuove, quindi è possibile acquistare macchine agricole con il contributo statale.

Il decreto legge prevede il riconoscimento del contributo per tutti gli acquisti fatti tramite finanziamento bancario o leasing e in taluni casi è conveniente.
In particolare se il valore del finanziamento o Leasing richiesto per l’acquisto del macchinario è superiore a € 40.000 risulta essere interessante, in quanto il totale del contributo è superiore al costo della pratica e la gestione della stessa.

Il contributo è pari al 2.75% in conto interessi sul totale a decrescere del valore del finanziamento/Leasing per la durata massima di anni 5. Indicativamente per ogni 100.000 euro di finanziamento richiesto con durata anni 5 il contributo è pari a € 7.700,00
L’importante è essere affiancati da professionisti e da istituti bancari o leasing che abbiano al proprio interno un ufficio specializzato nella presentazione delle richieste.

Si può finanziare il costo manutenzione dei motori negli impianti di Biogas ?

La manutenzione dei motori negli impianti di Biogas rientra nella manutenzione straordinaria e i costi se non sono previsti nei contratti si possono finanziare, così come il cambio motore/cogeneratore completo al raggiungimento delle 60.000/70.000 ore di utilizzo tramite leasing con durata 60/72 mesi.
E’ possibile finanziare anche il solo sistema Long Block Premium trattandosi di una parte del cogeneratore; in questo caso trattasi di un motore alleggerito tramite leasing con durata 60 mesi.